Stemma e Gonfalone

Stemma e Gonfalone
Stemma e Gonfalone 2016-11-14T14:57:26+00:00

Una circolare del Presidente del Consiglio nel novembre 1931, sempre ispirata a esigenze di decoro formale, sollecitava i Comuni che non lo avessero a dotarsi di uno Stemma. Il 17 agosto 1933 il podestà  diede un incarico al dottor Mario Ferraresi di Sedriano “esperto di questioni araldiche”, perchà© istruisse la pratica dello stemma comunale. Il Ferraresi produsse quella piccola e un po’ dozzinale ricerca storica su Vanzago, fatta su poche carte del fondo Censo dell’Archivio di Stato, e concluse con il suggerimento di adottare come stemma del Comune quello antico dei Simonetta, cambiandone però i colori come esigono le regole di araldica. Lo stemma di Vanzago, come ratificato dalla delibera podestarile del 29 dicembre 1933, viene quindi raffigurato da un leone d’oro rampante tenente una croce d’azzurro.

Tratto da “La storia di Vanzago” di Gioachino Mauri

Nel 1992 fu commissionato un restyling dello stemma comunale. Il nuovo stemma, realizzato da Stefano Tosi, è oggi utilizzato su tutte le principali pubblicazioni e sulla carta intestata del Comune di Vanzago.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi