Guido Sangiovanni

  • Sindaco
  • Presidente Consiglio Comunale

gc1
Gruppo consiliare

INSIEME IN CAMMINO

Ivano Pravettoni

  • Vice Sindaco

  • Consigliere Comunale

  • Assessore

gc1
Gruppo consiliare

INSIEME IN CAMMINO

Laura Donghi

  • Consigliera Comunale

  • Assessore

gc1
Gruppo consiliare

INSIEME IN CAMMINO

Lorenzo Musante

  • Consigliere Comunale
  • Assessore

gc1
Gruppo consiliare

INSIEME IN CAMMINO

Laura Paleari

  • Consigliera Comunale

  • Assessore

gc1
Gruppo consiliare

INSIEME IN CAMMINO

Tabata Fusè

  • Consigliera Comunale

gc1
Gruppo consiliare

INSIEME IN CAMMINO

Lorenzo Suardi

  • Consigliere Comunale

gc1
Gruppo consiliare

INSIEME IN CAMMINO

M’Buyi Wa Kalombo

  • Consigliera Comunale

  • Capogruppo

gc1
Gruppo consiliare

INSIEME IN CAMMINO

Alessandra Berra

  • Consigliera Comunale

gc1
Gruppo consiliare

INSIEME IN CAMMINO

Giulia Garavaglia

  • Consigliera Comunale

  • Capogruppo

Gruppo consiliare

VOLTIAMO PAGINA VANZAGO

Mattia Grassi

  • Consigliere Comunale

Gruppo consiliare

VOLTIAMO PAGINA VANZAGO

Clara Pastori

  • Consigliera Comunale

Gruppo consiliare

VOLTIAMO PAGINA VANZAGO

Andrea Pandolfi

  • Consigliere Comunale

Gruppo consiliare

VOLTIAMO PAGINA VANZAGO

Compiti

Il Consiglio si compone di n. 12 Consiglieri pi๠il Sindaco, con funzioni di Presidente, ed opera mediante deliberazioni collegiali. I compiti del Consiglio Comunale riguardano gli atti fondamentali dell’Ente e sono tassativi, nel senso che sono solo quelli che gli sono attribuiti dalla legge. Appartengono alla competenza di questo Organo, ai sensi dell’art. 42 Dlgs. 8 agosto 2000 n. 267, le deliberazioni in materia di: statuti dell’ente e delle aziende speciali; regolamenti, ad esclusione di quello sull’ordinamento degli uffici e dei servizi, nei confronti del quale, però, determina i criteri generali che la Giunta deve seguire; definizione degli indirizzi per la nomina e designazione dei rappresentanti del comune presso enti, aziende ed istituzioni, nonchè la nomina dei rappresentanti del consiglio presso enti, aziende ed istituzioni, che la legge gli riserva; bilanci annuali e pluriennali e relative variazioni; rendiconto di bilancio; acquisti, alienazioni immobiliari e relative permute, appalti e concessioni; programmi, relazioni previsionali e programmatiche, piani finanziari, programmi annuali ed elenco annuale dei lavori pubblici, piani territoriali ed urbanistici; convenzioni tra comuni e quelle fra comuni e provincia, costituzione e modificazione di forme associative; assunzione diretta di pubblici servizi, costituzione di istituzioni ed aziende speciali, concessione di pubblici servizi, partecipazione dell’ente locale a società  di capitali; istituzione ed ordinamento dei tributi con esclusione della determinazione delle relative aliquote.