Descrizione
Dichiarazione di nascita.

Chi può fare la richiesta
Uno dei genitori se si è coniugati, entrambi se non si è coniugati; oppure uno solo se l' altro genitore non vuole procedere al riconoscimento.

Dove andare

Cosa presentare
Attestazione di nascita rilasciata dallo ospedale, carta di identità.

Tempi di risposta
Entro dieci giorni dalla nascita. Se i termini non vengono rispettati il dichiarante deve indicare le ragioni del ritardo e l'ufficiale dello stato civile ne darà comunicazione al procuratore della repubblica.

Cosa fare
Quando la nascita viene dichiarata, il genitore deve recarsi all' ufficio delle imposte dirette per fare il codice fiscale, e al distretto sanitario per avere il pediatra. In entrambi i casi, il genitore non deve presentare il certificato di nascita, ma deve fare l'autocertificazione.

Quando fare la richiesta

Note
E'possibile dare fino a tre nomi che compariranno tutti in tutti i documenti.

Norme di riferimento
Se al momento della nascita, uno dei genitori non ha effettuato il riconoscimento, questo può essere fatto anche successivamente. E' necessario portare la carta di identità, marca da bollo, e soprattutto deve esserci il consenso del genitore che ha riconosciuto il bambino al momento della nascita.

ARGOMENTI