Acqua Potabile – Richiesta di allacciamento provvisorio

HomeAcqua Potabile – Richiesta di allacciamento provvisorio

Acqua Potabile – Richiesta di allacciamento provvisorio

Descrizione
Procedimento per l'autorizzazione all'allacciamento provvisorio (uso cantiere e similari) alla rete dell'acqua potabile.

Chi può fare la richiesta
Tutti i soggetti aventi titolo (cittadini, imprese, …) che debbono effettuare un allacciamento provvisorio (uso cantiere e similari) alla rete di distribuzione dell'acqua potabile. Sono soggetti aventi titolo i "proprietari", gli "affittuari" e per i condomini gli "amministratori".

Dove andare
Per ottenere l'autorizzazione all'allacciamento provvisorio: Comune – U.O. Manutenzione. Per la stipula del contratto di fornitura provvisoria (dopo aver ottenuto l'autorizzazione all'allacciamento provvisorio)

Cosa presentare
A) Per ottenere l'autorizzazione all'allacciamento provvisorio occorre presentare la domanda di allacciamento provvisorio (redatta sul modello predisposto dell'U.O. Manutenzione) corredata di: 1) copia della concessione edilizia o della D.I.A. (se intestata al richiedente), ovvero autocertificazione nella quale il richiedente dichiara gli estremi della concessione edilizia o della d.i.a. (l'autocertificazione deve essere accompagnata dalla fotocopia della carta di identità del dichiarante); 2) planimetria in scala 1:2000 dell'area in cui è compreso il fabbricato; 3) modello "04 Man 03" (rosa) del CAP Gestione debitamente compilato e sottoscritto. Per le utenze afferenti attività commerciali e/o produttive: 4) copia della visura alla C.C.I.A.A. . B) Per la stipula del contratto di fornitura provvisorio occorre presentare: 1) l'autorizzazione all'allacciamento provvisorio rilasciata dall'U.O. Manutenzione; 2) il modello "04 – Man 03" vistato dal Comune; 3) l'ulteriore documentazione richiesta dal CAP Gestione ed indicata sul retro del modello "04 – Man 03".

Tempi di risposta
L'autorizzazione all'allacciamento provvisorio viene rilasciata nel tempo medio di 10 giorni lavorativi.

Cosa fare
1) Presentare al Comune – U.O. Manutenzione, la richiesta di allacciamento provvisorio alla rete dell'acqua potabile; 2) Ritirare l'autorizzazione all'allacciamento provvisorio; 3) Presentare agli sportelli del CAP Gestione il contratto per la fornitura provvisoria (mod. 04 – Man 03) unitamente all'autorizzazione all'allacciamento provvisorio ed all'ulteriore documentazione indicata sul retro del predetto modello.

Quando fare la richiesta
Quando è necessario effettuare un allacciamento provvisorio alla rete di distribuzione dell'acqua potabile (ad es. per "cantiere", "circhi", "fiere", …).

Note
Il modelli del CAP Gestione sono disponibili presso gli sportelli CAP Gestione e presso l'U.O. Manutenzione. All'atto del ritiro dell'autorizzazione all'allacciamento provvisorio il richiedente deve presentarsi munito di una marca da bollo dal € 10,33 .

Norme di riferimento
Comune Cap Gestione: Codice Civile, Carta dei servizi e delle condizioni di fornitura.

ARGOMENTI

2016-09-06T15:57:56+00:00

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi